Presentata all'EICMA 2016 questa enduro&cross denominata Elettra Stone 2.0 (in omaggio alla Stone 1.0 di Robo) è il progetto tutto italiano del Team Elettra. Questo prototipo è stato realizzato su base di una Honda CRF250X ma chiamarlo retrofit è limitante per lo studio accurato e l'adozione di tecnologia evoluta di tutte le parti che sono state integrate nel telaio.

Nata da un'idea di Attilio Cantoni, grande appassionato di enduro, questa interessante trasformazione da moto endotermica ad elettrica ha caratteristiche superiori rispetto ad altre green in vendita sul mercato attuale. La cosa straordinaria è che il kit progettato si può installare su qualsiasi telaio enduro o cross apportando ovviamente le dovute modifiche.

CARATTERISTICHE TECNICHE

Modello:Stone 2.0

Motore: Magneti permanenti e flusso assiale.

Peso : 11 Kg

Raffreddamento: Ad aria con dissipatore e ventola termostatata

Potenza massima: Programmabile fino a 30 CV

Coppia massima: Programmabile fino a 65 N/m

Cambio: Trasmissione diretta

Rapporto: Fisso con pignone e corona 12/70 denti

Batteria: Quantità/Tipo : 3 Prototipi al Litio (Produttore : DUEBI di Buzzi Andrea Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

Capacità: 105 Ah

Tensione totale nominale: 58 V

Energia totale immagazzinata: 6,090 KW/h

Centralina: Azionamento motore programmabile 74V-400Amp

Due mappe selezionabili durante la guida

Controllo di velocità e di coppia

Auto calibrazione dell’ acceleratore

Curve di risposta personalizzabili

Programmazione da comune PC

Peso in marcia: 113 Kg

Velocità massima: Dipende dal rapporto usato (da 80 Km/h a 120 Km/h)

Autonomia: 120 Km con guida normale (80 Km in gara)

Si ricarica completamente da una normale presa domestica in 7/8 ore. Elettra Stone 2.0 è molto equilibrata grazie ad un'ottima disposizione dei pesi, non ha marce ma spinge forte e non richiede una particolare manutenzione, tutti vantaggi che portano a concentrarsi completamente sulla guida, cogliendo a pieno il divertimento su percorsi offroad. Non meno importante è il fatto che si tratta di una moto completamente elettrica e ci si diverte quindi, sempre, nel rispetto della natura, ambiente, persone e animali, caratteristiche vincenti per lo sviluppo futuro.